Il 2020 del dominio .it

Boom di domini .it nell’anno della Pandemia: quasi 600.000 nuove registrazioni, +13,2% rispetto al 2019. In aumento i siti di imprese e freelance. Ecco i dati forniti dal Registro .it

  •  Dominiando.it

Il 2020 del dominio .it

La pandemia e il lockdown hanno indubbiamente contribuito alla crescita dei domini internet italiani: cittadini, liberi professionisti e aziende hanno visto il Web come un’opportunità da cogliere per contrastare la chiusura di molte attività e creare lavoro. Nel 2020 il web italiano è cresciuto del 4,20%, con il 13,2% in più di nuove registrazioni rispetto al 2019.


Il Registro.it, l’organismo responsabile della gestione dei domini .it che opera all’interno dell’Istituto di Informatica e Telematica del CNR di Pisa, rende noto che in tutto il 2020 sono stati registrati 592.821 nomi a dominio .it, per un totale di 3.374.790 nomi .it presenti in Rete al 31 dicembre 2020.

In particolare, ad aprile e maggio scorsi, in concomitanza con il lockdown nazionale, c'è stato un "netto balzo di registrazioni", con un rispettivo +44% e +28% rispetto ad aprile e maggio 2019.

Il lockdown quindi chiude l'Italia ma accende il .it. Secondo Marco Conti, Responsabile del Registro .it e Direttore dell'IIT-CNR"I numeri ci dicono che dopo questa prima fase di apprensione e disorientamento generale, nei mesi di aprile e maggio la Rete ha costituito un approdo digitale provvidenziale per moltissimi"

Imprese o liberi professionisti. Chi ha registrato più domini .it nel 2020?

Considerando i nuovi nomi a dominio .it registrati tra gennaio e ottobre 2020 il 49% appartiene a persone fisiche, il 41% alle imprese, dato in controtendenza rispetto l’intera anagrafica dei domini italiani in cui solo il 32% dei domini .it registrati è costituita dalle persone fisiche.

L'aspetto più rilevante riguarda i liberi professionisti che registrano un +35% in un solo anno: guardando solo ad aprile 2020, si arriva addirittura a +113% rispetto allo stesso mese del 2019.

Domini .it nel 2020: la classifica delle regioni e delle province.

Per quanto riguarda l'indice di diffusione di Internet calcolato sul numero di domini .it registrati ogni 10.000 abitanti, la Regione con il tasso di penetrazione più alto è il Trentino Alto Adige seguita da Lombardia, Toscana, Valle d’Aosta, Piemonte e Veneto.

La classifica delle province Italiane vede sul podio Milano con 538 domini ogni 10.000 abitanti,Bolzano (483) e Firenze (448). In coda alla classifica Crotone (149), Caltanissetta (139) ed Enna (135).

Ad oggi, infatti, stando alle rilevazioni, il Nord raccoglie il 53,8% dei domini .it presenti nel Registro, al Centro è localizzato il 22,9% mentre al Sud il 23,2%.

Le novità da Dominiando

/* */